Giovedì, 14 Dicembre 2017

Ti potrebbe anche interessare

mamme.tvSono sempre di più le donne che non appena scoprono di essere incinta, cercano su Internet le risposte ai loro innumerevoli dubbi. Cosa succede adesso? Come sarà essere mamma? Come procederà la gravidanza? Sarò in grado di gestire un bambino? Questi sono solo alcuni dei quesiti che possono sorgere non appena si scopre di aspettare un bambino. 
Ecco perché sono tante le mamme blogger che hanno deciso di dare il loro contributo nel tentativo di dare risposta a queste e altre domande, di raccontare cosa vuol dire diventare mamma e "crescere mamma". Tra di loro c’è una mamma romana, si chiama Serena, ha 32 anni scrive per il sito blog Mamme.tv. Come altre mamme blogger, anche Serena ha deciso di raccontarsi come mamma, ma ciò che ci è piaciuto di lei è l'ironia gioiosa con cui racconta le sue esperienze (e quelle di persone a lei vicine) e con cui dà scanzonati, ma comunque preziosi, consigli. Per questo abbiamo contattato Serena per fare una chiacchierata con lei e farci raccontare meglio di che cosa si parla su Mamme.tv!.

 

Ciao Serena. Cosa è per te  Mamme.tv? E come è cominciata la tua avventura su Mamme.tv?
Mamme.tv
è per me una sorta di diario di viaggio dove posso raccontare la mia esperienza di mamma coinvolgendo chiunque voglia salire a bordo! 
Mamme.tv è nato come un portale per le mamme prima che io diventassi mamma (Serena ha una splendida bambina di 2 anni ndr). E' quindi un sito dove si trovano tantissimi temi, anche trattati con serietà ed approfonditi. Da quando mi è stato affidato è diventato invece un vero e proprio blog in cui ho pensato di scrivere con leggerezza e allegria la mia personale esperienza. Dal racconto della reazione di fronte al test di gravidanza quando scopri di essere rimasta incinta, dalle primissime fasi dell'allattamento, sino ai racconti della crescita e dello sviluppo dei bambini. Su Mamme.tv trovi un po' di tutto.

Quindi scrivi su Mamme.tv da quando sei diventata mamma?
No. In realtà ho iniziato la mia avventura prima di diventare mamma! Ero molto affascinata da questo mondo. Seguivo su Internet le “amiche” blogger e i loro racconti. Ero la prima ascoltatrice di mia sorella che è diventata mamma prima di me mi raccontava di tutto: dubbi, perplessità, crisi ormonali, insomma tutto ciò che la gravidanza aveva suscitato in lei. Poi sono rimasta incinta anche io, e lì ho capito veramente di cosa si trattava! Un conto era essere zia, e un conto era diventare mamma. Mamme.tv è diventato per me uno strumento utile per confrontarmi con me stessa, per dire veramente ciò che pensavo e per vivere la maternità in modo diverso!

Quindi Mamme.tv offre diversi stili nei suoi articoli ...
Sì. Mamme. tv è un mix tra il blog e il portale. Non è semplicemente un mommy blog. All’inizio davo consigli e scrivevo di argomenti generici, come anche altri colleghi che hanno collaborato. Poi piano piano, ha preso una via sempre più personale e oggi racconto le mie avventure di mamma. La mia bimba è una fonte di ispirazione continua, il suo modo di fare, di crescere, di giocare, mi fanno tornare indietro nel tempo. Da quando è nata è stata una continua sfida, perché davvero come dicono in tanti: “genitori di diventa e non si nasce”! Mi ero documentata, fortunatamente avevo mia sorella e mia cognata che ci sono passate prima di me, ma fino a quando non diventi mamma, non puoi veramente capire fino in fondo di cosa si tratta!

Qual è il contenuto a cui sei più affezionata?
Sicuramente quello dove racconto il mio parto! Ancora oggi se lo rileggo ho la pelle d’oca. È stato certamente il giorno più emozionante della mia vita. Come ho raccontato su Mamme.tv, mi hanno dovuto fare un cesareo d’urgenza, perché  il mio utero aveva deciso di andare in completo sciopero. Nemmeno le minacce dell’ossitocina, sono bastate! Così, alla fine dopo che la flebo era rimasta attaccata per 11 ore e lo strumento per il monitoraggio era diventato un tatuaggio sul mio pancione enorme, hanno deciso di fare il cesareo! Credevo che sarebbe stato un parto impersonale e non avrei partecipato attivamente. Credevo che mi sarei sentita meno mamma dopo ... e invece non è stato così ... il momento in cui ho visto lei, i suoi occhioni, mi sono completamente persa! (Serena è davvero emozionata durante il racconto ndr). Credo che sia importante raccontare queste emozioni a tutte le future mamme che hanno paure e dubbi.

mamme.tv 2Per Mamme.tv hai anche fatto diverse interviste ad altre mamme blogger. Ci vuoi raccontare qualche cosa di loro?
Si è vero! La prima intervista è stata quella a Chiara di Ma che Davvero! Dopo che ho letto il suo libro (non ero ancora mamma), mi si è aperto letteralmente un mondo!
Poi è stato il turno di Serena di BismamaSilvia di Cose da Mamma, Giada di MammachevitaValentina di The Family CompanyLara di Nasce Cresce RompeSilvia di Mamma on Web Alessia di Mamma che gioia
Molte di loro le ho scoperte casualmente sul web, altre attraverso post condivisi su Facebook dalle mie amiche. Ho contattato tutte coloro che hanno un approccio con la maternità originale e spensierato, che sanno strapparmi un sorriso. Sono state tutte disponibili a mettersi in gioco, con le mie domande! Alcune veramente hanno risposto a quesiti bizzarri! A Silvia Lonardo, ad esempio, ho chiesto come è giocare a The Sims da mamma, perchè anche io ero un'appassionata di questo videogame e ahimè da quando c'è la mia piccola non ci ho più giocato! Ho un approccio molto naturale con le interviste e tutto ciò che suscita in me curiosità sul loro blog , diventa una domanda! Sono continuamente alla ricerca di spunti e idee, quindi tra poco ci saranno altre mamme blogger, che invervisterò!

Mamme tv ha anche una pagina Facebook molto attiva e seguita, vero?
Sì è davvero molto seguito su Facebook, con più di 5000 fan.  Sulla fanpageoltre ai post del sito, ci sono anche piccoli racconti quotidiani dell’essere mamma, moglie, lavoratrice, casalinga, etc, dove Serena mette un pò della sua vita reale.

Quale è il post che ha avuto più successo sulla pagina di Facebook di Mamme.tv?
Devo dire che non me lo aspettavo, ma il post che ha avuto più risonanza su Facebook è stato quello sul Baby Blues! L’articolo è stato scritto diversi anni fa, e ho cercato di trattare questo argomento con tatto e distacco, perché è un tema estremamente delicato. Alcune hanno colto il messaggio e si sono aperte, confessando che anche loro hanno sofferto di questo stato d’animo, subito dopo il parto. Altre invece, hanno preso le distanze, quasi “accusando” le altre di non essere delle “brave” mamme, perché hanno ammesso un momento di debolezza!
Il mondo delle mamme è veramente vario e non sempre c’è complicità,anzi... però sono stata contenta perchè è stato un modo di confrontarsi e dire la loro!

Se siete mamme o se state per diventarlo, vi consigliamo veramente di leggere Mamme.tv! Troverete consigli utili che vi strapperanno anche una piccola risata, magari troverete risposta ai piccoli dubbi, o semplicemente vi sentirete meno sole e troverete conforto, quando proprio non sapete come fare ... a fare la mamma!

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Informativa estesa cookie.

Chiudi avviso