Martedì, 24 Ottobre 2017

strisce_pedonaliCome si riesce a sopravvivere alla quotidiana sfida del traffico romano

Peter, mio amico londinese di vecchia data, dopo tante esitazioni, si è deciso a visitare Roma durante il periodo migliore, ottobre. Purtroppo per lui l'ottobrata romana, un tempo caratterizzata dal sole tiepido e dall'aria piena degli ultimi profumi dell'estate dai primi sentori dell'autunno coincide anche con il ritorno dei romani alla piena attività.

Nei primi due o tre giorni del mese, il Romano Quadratico Medio, che ha speso tutto settembre a vantarsi con gli amici delle vacanze e a fare buoni propositi con la moglie o con la madre o col capo ufficio, si rende conto che è il momento di passare all'azione. Si corre allora ad iscriversi in palestra, al club latino americano, al centro estetico, al corso di inglese e, per sicurezza, contro lo stress, anche al corso di yoga. Ognuna di queste iscrizioni comporta rigorosamente ore ed ore nella ricerca di tutti quegli accessori indispensabili che useremo sì e no cinque o sei volte: completo sportivo, tenuta da ballo, quaderni con la Union Jack e tutto ciò che fa chic. Naturalmente tutti questi giri per negozi vanno fatti entro 3 giorni, subito dopo il lavoro, in macchina o meglio ancora su due ruote. E' per questo che tentare di attraversare la strada a Roma, esperienza già da iniziati nel resto dell'anno, in tale particolare periodo diventa un vero e proprio sport estremo.

Come tutte le discipline sportive classificate tra gli sport estremi, il Roman Zebra Walking non è ammessa alle olimpiadi, ma non per questo vanta meno adepti. Le regole sono semplici e fondamentali: cercare di rimanere vivi, possibilmente illesi, il più a lungo possibile. Ma facciamo prima un po' di chiarezza sul campo di gioco. Wikipedia recita: Un attraversamento pedonale (anche chiamato [[strisce pedonali]] o zebre) è una parte della carreggiata di una strada dedicata al transito dei pedoni per raggiungere l'altro lato della carreggiata stessa. Il romano quadratico medio alla guida di qualcosa che abbia le ruote, bici comprese, legcenturioni attraversano le strisce pedonali  a romage: Un [[attraversamento pedonale]] è una parte della carreggiata di una strada decorata da piacevoli strisce longitudinali il cui scopo fondamentale è quello di prendere meglio la mira per schivare dei fastidiosi pedoni che tentano di sabotare il vostro record personale di velocità media urbana. Si capisce quindi il risentimento dei guidatori che danno fondo alla loro tolleranza per evitare il pedone, magari con un colpo bonario di clacson. D'altra parte il medesimo Romano Quadratico Medio quando si trova ad affrontare l'arena dall'altra parte della barricata sfodera tutto il suo istinto da animale metropolitano. Fin da piccolo il RQM viene istruito dalla mamma a guardare il conducente dritto negli occhi, ad impostare uno sguardo determinato e... a buttarsi in avanti fingendo uno slancio solo apparentemente inarrestabile. Il busto inclinato in avanti ed il passo deciso sono solo segnali intimidatori che i più coraggiosi riescono a mantenere anche di fronte ai maxi scooter. Per sopravvivere, però, il RQM deve essere sufficientemente abile a capire le vere intenzioni del guidatore, che a sua volta avrà la sua mimica facciale. Ci sono quelli che accettano la sfida e puntano direttamente l'insolente, confidando solo in Dio e nel proprio ABS nel caso il pedone sia uno di quelli tosti, oppure ci sono i finti distratti, che pur vedendo tutto con la coda dell'occhio, guardano oltre, confidando proprio nel fatto che il pedone li fissi dritti nelle pupille e, scoraggiato e prudente, decida di sopravvivere, almeno per quella volta. A queste due grandi categorie fanno eccezione i più pericolosi, quelli che pensano che guidare sia solo una perdita di tempo, tanto la macchina conosce la strada da sé, e quindi ne approfittano per telefonare a tutti, ma proprio tutti gli amici e conoscenti trattando tutto ciò che avviene fuori dal finestrino come visto in una televisione dimenticata accesa durante un pranzo di famiglia. Il RQM li riconosce al volo, perché, sotto sotto anche lui appartiene a questa categoria e proprio la profonda conoscenza lo porta al rispetto: è l'unico caso in cui anche il pedone più coraggioso cede il passo.

Insomma che raccontare a Peter dopo un simile quadro? Che non può sperare di attraversare mai? L'unico consiglio che mi sento di dare da vero RQM è quello di non tentare di imitare i romani e di affidarsi esclusivamente agli attraversamenti semaforizzati utilizzandoli con massima attenzione attraversando esclusivamente col verde. I Romani Quadratici Medi passeranno col rosso, ma non importa, non si può praticare uno sport estremo senza anni di duro allenamento.

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere solidali battesimo e i portaconfetti CESVI per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Informativa estesa cookie.

Chiudi avviso