Martedì, 24 Ottobre 2017

citta_economiaSono iniziati, ormai da qualche giorno, i consueti saldi estivi. Come ogni anno, in questo periodo, le strade commerciali, già normalmente affollate, assumono la fisionomia di un formicaio, in cui centinaia di formiche sgambettano all'impazzata da un negozio all'altro, smaniose di accaparrarsi qualsiasi capo, purché scontato.

Può darsi che la stanchezza delle sfrenate corse alla miglior occasione susciti in qualcuno il desiderio di evadere dalla calca, riposare gli occhi dalle luci insistenti delle vetrine, dimenticare quel paio di sandali che non convince poi così tanto, ma a cui non si riesce a smettere di pensare, a causa di quel "-20%" scarabocchiato sul cartellino del prezzo.
Può darsi che quel qualcuno sia alla ricerca di un luogo che gli permetta di astrarsi, almeno per un momento, da questa frenesia dell'acquisto impulsivo e di fermarsi a riflettere sulle "necessità fondamentali", per sperimentarsi nel ruolo di "consumatore consapevole e responsabile".
Questo luogo potrebbe allora essere la Città dell'Altra Economia (CAE), la cui esistenza è imprescindibile dal rispetto e dalla promozione di questi due concetti ed in cui "altro" sta per "diverso ed alternativo al sistema dominante di natura capitalistica e di ispirazione liberista", come si legge nel primo articolo della Carta dei Principi.

Questa piccola roccaforte dell'economia alternativa romana è nata dal recupero di una vasta area in cui originariamente sorgeva il Campo Boario dell'ex Mattatoio di Testaccio ed il cui restauro è avvenuto all'interno di un progetto più ampio, che prevede la realizzazione della Città delle Arti. Negli spazi recuperati si trovano oggi attività commerciali come lo "Spazio BIO", il supermercato biologico gestito direttamente da alcune imprese agricole del territorio romano; la Bottega del Commercio Equo e Solidale; il "bioequoristorante" ed il "bioequobar", gestiti da quattro cooperative, concordi nel proporre un'alimentazione genuina, che tenga conto della stagionalità dei prodotti, rigorosamente provenienti da agricoltura biologica. Altri spazi sono invece dedicati all'esposizione e all'informazione, pensati per promuovere i principi dell'economia sostenibile. Troviamo così lo spazio del "turismo responsabile", quello della "finanza etica" e quello del "Riuso e Riciclo" che si ripropone, oltre alla vendita di oggetti ricavati dal riciclo dei materiali più impensabili, di avvicinare i cittadini alle tematiche della gestione dei rifiuti. Nella Sala Convegni è possibile, inoltre, partecipare attivamente ai diversi momenti di informazione e confronto segnalati in un ricco programma che propone, durante il corso dell'anno, periodici incontri, proiezioni di filmati e documentari, presentazioni di libri, esposizione di prodotti artistici e d'artigianato.

Lo scorso 22 Giugno ha preso avvio la manifestazione "L'altra estate" che, condizioni meteorologiche permettendo, animerà le serate della Città fino a settembre. Si parte alle 18.00 con l'apertura dello "Spazio Bimbi" in cui i bambini possono dare libero sfogo alla loro creatività, sperimentandosi nella costruzione di giocattoli personalizzati o nella preparazione di originali spettacoli teatrali. Nel frattempo, i genitori sorseggiano un "bioaperitivo" ai tavolini del bar, che resta aperto fino alle 00.30, o passeggiando tra gli stand che offrono prodotti d'artigianato, cosmetici naturali e molto altro. Alle 21 si inizia con le "Isole Teatrali" e la musica dal vivo.

Se fino al 4 luglio si sono esibiti diversi artisti proponendo, di volta in volta, musica popolare, jazz, etnica, il programma è stato momentaneamente sospeso a causa dei disagi causati dai temporali della scorsa settimana, ma si prevede di riprendere al più presto con gli appuntamenti previsti. Basterà allora tenere d'occhio gli aggiornamenti e prepararsi a trascorrere una serata "Altra".

La Città dell'Altra Economia è in Largo Dino Frisullo (Testaccio).

Nei mesi estivi, la CAE sarà aperta dal lunedì al sabato. Per informazioni sugli orari dei vari comparti della CAE ed il programma aggiornato delle attività, consultare il sito http://www.cittadellaltraeconomia.org/.

Per gli aggiornamenti su concerti e rappresentazioni teatrali, consultare il sito http://www.altraestate.org/

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere solidali battesimo e i portaconfetti CESVI per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Informativa estesa cookie.

Chiudi avviso