Venerdì, 19 Gennaio 2018
Campi_estivi_bambini_3

Come passerà il tempo il piccolo Marco ora che la scuola è finita? I genitori sono in difficoltà perché Marco è un bambino vivace, curioso, pieno di energie, e non c’è modo di tenerlo dentro casa. Fortunatamente, al bambino non piace troppo guardare la televisione e si limita ad un paio di partite al giorno alla play station. Marco adora invece stare all’aria aperta, ama il contatto con la natura, gli animali lo affascinano così come fiori e piante. La soluzione è facile cari mamma e papà, perché la capitale offre tantissime proposte per far trascorrere un’estate senza noia ai vostri bambini.

Cosa desiderano i nostri bambini per passare giornate divertenti e spensierate? Ma soprattutto, come fargli arrivare input positivi, entusiasmarli con attività originali, sport alternativi al calcio, musiche diverse da quelle onnipresenti di Lady Gaga? Le proposte dei campi estivi di Roma e provincia soddisfano ogni desiderio. I più piccoli vogliono solo giocare, ma è meglio se le attività stimolano la curiosità e la voglia di scoprire. Per i più grandicelli il massimo è invece praticare uno sport ed unire l’attività fisica al divertimento di gruppo. I centri estivi più gettonati sono quelli che privilegiano attività all’aperto, dove gli stimoli dell’apprendimento si conciliano con il movimento ed il contatto con la natura. E tra i requisiti principali ci sono ovviamente la sicurezza, la qualifica del personale e l’originalità delle proposte.

Iniziamo dalla provincia, dove a poche decine di chilometri dalla capitale incontriamo i litorali ed i laghi più amati dal popolo capitolino. Nelle acque del meraviglioso lago di Bracciano spopola la vela, con l’Associazione Velica ormai punto di riferimento per Roma e non solo. Competente ed affidabile, l’Associazione da oltre 30 anni propone periodi settimanali anche con pernottamento. (http://www.avbracciano.com/Notizie/Ultime/scuola-per-ragazzi.html - 349.6645306).
E come non parlare del fantastico mondo di Zoomarine a Torvaianica, rinnovato ed ancora più entusiasmante con le nuove attrazioni acquatiche. Fino al 9 settembre i bambini partecipano agli spettacoli incontrando da vicino i simpatici delfini e rimanendo costantemente a contatto con l’acqua delle piscine del Parco. Nella permanenza giornaliera sono previsti la colazione, il pranzo e la merenda. Inoltre, è possibile sfruttare i vantaggi di diversi tipi di abbonamento, stagionali o mensili, e sconti per i lettori di EZRome in virtù di una fortunata ed ormai collaudata joint venture. Informazioni dettagliate sulle proposte di campus sono disponibili alla pagina http://www.zoomarine.it/Schools.aspx.

Spostandoci in città le alternative si moltiplicano, offrendo una variegata ed interessante scelta in molte zone della capitale. Vediamone alcune!

Campi_estivi_bambini_2Il centro estivo del Bioparco (dentro Villa Borghese) ha aperto il 13 giugno e rimarrà aperto fino al 9 settembre, ospitando nella sua area bambini e ragazzi tra 4 e 13 anni. Le giornate prevedono l’osservazione e l’incontro con gli animali, ma anche la partecipazione ad attività ludiche e ricreative che comprendono laboratori manuali, teatrali e naturalistici. I più piccoli imparano a coltivare utilizzando un orticello didattico e si avvicinano agli animali più comuni nella Fattoria degli animali domestici. Informazioni su modalità di iscrizione e costi sono disponibili alla pagina http://www.bioparco.it/appuntamenti/centri_estivi_bioparco.html.

Il campus di Explora (via Flaminia n. 80/86) è aperto ai bambini tra 3 e 12 anni, mettendo a disposizione giochi, laboratori didattici ed animazione. I piccoli vengono suddivisi per età ed introdotti al tema estivo 2011 di “Arti e Mestieri”, volto alla riscoperta giocosa di sapori, tradizioni culturali ed arte. Non mancano iniziative all’aperto come cacce al tesoro e miniolimpiadi, laboratori teatrali, di magia, scientifici, matematici e multimediali. Tutte le informazioni sul sito http://www.mdbr.it/it/attivita/campus.html.

La ONLUS “Ara Macao” è in zona Cassia (via Torre di Spizzichino n.37), e organizza visite guidate in aree naturali e paesaggistiche con una notevole varietà di attività ricreative tra cui trekking, equitazione, nuoto, giochi di gruppo e laboratori artistici (http://www.aramacao.org/index.asp - 333.9409352,).

Ancora all’aperto si trova il "Centro Estivo Ambientale" situato nella Riserva Naturale Regionale della Valle dei Casali. Le attività sono rivolte a bambini tra 4 e 10 anni nel periodo che va fino al 29 luglio e dal 29 agosto al 9 settembre. Laboratori, letture, facili escursioni, coltivazione di piccoli orti, osservazione di animali e piante. Sul sito http://www.valledeicasali.com/casa/centroestivo.htm sono presenti tutti i riferimenti per prendere contatto con la struttura.

Campi_estivi_bambini_1Le attività interattive e scientifiche sono il piatto forte del Museo di Zoologia (via Ulisse Aldrovandi n.18, zona Parioli). Fino al 5 agosto e dal 29 agosto al 9 settembre per bambini da 5 a 12 anni sono previsti laboratori artistici e scientifici, giochi di gruppo ed esperienze a contatto con la natura. Ogni settimana vengono organizzate escursioni a rotazione presso il Bioparco, Technotown, l’Istituto di Geofisica e Vulcanologia, l’Orto Botanico ed alcune delle più belle ville della capitale tra cui Villa Borghese, Villa Ada e Villa Torlonia. È possibile includere nella permanenza i pasti della giornata (merenda e pranzo) e sono previste tariffe scontate per le coppie di fratelli. Per informazioni e prenotazioni: http://www.myosotisambiente.it/public/post/sitepages/campi-estivi-2011-120.asp.

Molto originale l’iniziativa del "Roma River Ranch" (Lungotevere degli Inventori n.69, zona Marconi), circolo ippico che ha incentrato il campus estivo su attività equestri rivolte a bambini da 4 a 12 anni. Al centro della didattica ci sono la conoscenza ed il rispetto dei cavalli. Il programma della mattina propone un primo avvicinamento a pony e cavalli, durante il quale i bambini imparano alcune nozioni basilari di equitazione. Il pomeriggio è invece rivolto al gioco, con attività ludiche organizzate anche presso la piscina del circolo. Tutte le informazioni sul sito http://www.romariveranch.it/campus.html.

La Cooperativa Darwin (via Donatello n.39 - 06.3227674, zona Flaminio) organizza a giugno e luglio i “Darwin Adventure Camp” nel Parco dell’Appia Antica, con avventure di durata settimanale (senza pernotto) aventi come linea guida il tema naturalistico e l’obiettivo di divertire i bambini stimolandone la curiosità e l’osservazione dell’ambiente circostante.

E non poteva mancare Legambiente, che propone l’iniziativa “L’Isola che c’è” presso il Parco Fluviale Capoprati, fino al 5 agosto e dal 29 agosto al 9 settembre. Anche per questa opportunità è disponibile un sito, all’indirizzo http://www.legambientecapoprati.org/centro%20estivo.htm.

Ed infine una possibilità interculturale offerta dal centro “Kid’s world”, specializzato per l'insegnamento ai bambini della lingua inglese e della cultura anglosassone. Il tutto avviene ovviamente conciliando l’apprendimento con il gioco, rendendo il tutto piacevolmente gradevole per i piccoli ospiti della struttura. Maggiori informazioni alla pagina http://www.kidsworld.it/cms/index.php.

Probabilmente questa panoramica è sufficiente per presentare le opportunità più interessanti di campus estivi nella capitale. Dopo una partenza in sordina (i primi summer camps risalgono alla fine degli anni ‘80), i campi estivi hanno riscontrato negli ultimi anni un vero e proprio boom. Giornalieri (daily camp), settimanali, fino ad arrivare a quelli stagionali, per i genitori rappresentano un prezioso aiuto in assenza dei mitici nonni tuttofare.
Simili come finalità alle ordinate colonie di qualche decennio fa, i campi estivi moderni somigliano più che altro a parchi divertimento, dove il piccolo Marco può trascorrere intense e divertenti giornate fino a quando arriva l’ora di dormire in camerata coi compagni di gioco o di tornare a casa con mamma e papà.

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere solidali battesimo e i portaconfetti CESVI per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Informativa estesa cookie.

Chiudi avviso