Venerdì, 23 Febbraio 2018

LaEsquilino_-_villa_Wolkonsky storia di Villa Wolkonsky, situata dentro le Mura Aureliane, è strettamente legata, com'è facile intuire, alle vicende del principe Nikita Wolkonsky, stretto collaboratore dello Zar Alessandro I di Russia. Oggi è sede ufficiale dell'ambasciatore britannico.

Wolkonsky si stabilì a Roma nel 1820 e qui incaricò l'architetto Giovanni Azzurri di progettare ed edificare una villa. Ciò comportò anche il restauro dei ruderi dell'acquedotto circostante e, successivamente, la presenza di un roseto, varie siepi e diversi sentieri. Inoltre, vennero collocate tante statue, urne ed anfore. Nella villa si ritrovarono diversi illustri personaggi dell'epoca, come Stendhal, Gogol' e Walter Scott. Dopo la villa cambiò proprietà e passò nelle mani della famiglia Campanari, che decisero poi di venderla, nel 1922, al governo tedesco. Così essa fu sede dell'ambasciatore tedesco a Roma, cosa che terminò durante l'occupazione tedesca della città. Nel 1946 l'ambasciata della Gran Bretagna venne distrutta a causa di un attentato e il governo italiano mise a disposizione proprio villa Wolkonsky. Iniziarono così dei lavori, a seguito del crollo di alcune rovine romane. Tali lavori furono sovvenzionati dal Ministero dei Lavori Pubblici. Negli anni '70, tuttavia, gli uffici dell'ambasciata si trasferirono in altra sede, precisamente a Porta Pia. Oggi la villa è adibita per seminari e convegni. Nei giardini, invece, si svolge annualmente una festa in onore del compleanno della Regina.

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti, ad esempio per un compleanno, scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure i regali last minute

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Informativa estesa cookie.

Chiudi avviso