Venerdì, 19 Gennaio 2018

IlPrenestino Labicano - S. Barnaba apostolo quartiere Prenestino-Labicano prende il nome da Via Prenestina e Via Labicana, che corrisponde oggi alla parte iniziale di Via Casilina. Proprio in questa zona si trova la chiesa di San Barnaba, che assume il titolo in omaggio alla chiesa di S. Barnaba di Brescia ed ai seguaci di Lodovico Pavoni, il fondatore della Congregazione dei Figli di Santa Maria Immacolata e proclamato beato da Papa Giovanni Paolo II nel 2002.

La Chiesa d San Barnaba venne edificata seguendo il progetto dell'architetto Tullio Rossi, specializzato pure nella progettazione di ville, come ad esempio, Villa Ricci Bartoloni e Villa Marchese Solaro del Borgo. Il 1932 è l'anno della sua edificazione, mentre nel 1952 viene consacrata, con cerimonia solenne, da monsignore Cunial, vicegerente della Diocesi di Roma. Questa chiesa è costituita da tre navate e quattro cappelle laterali. In rilievo l'abside col mosaico raffigurante Papa Giovanni XXIII, Paolo VI, il cardinale Traglia, l'arcivescovo di Canterbury Ramsey ed il patriarca di Costantinopoli Atenagora. Le finestre presenti nella parte alta della navata presentano vari affreschi, come quelli dei santi Barnaba, Paolo e Sebastiano. Inoltre, sopra le quattro porte laterali vi sono i quadri con i simboli dei pontefici più legati alle vicende della chiesa di San Barnaba, ovvero Pio XI, Pio XII,  Paolo VI e Giovanni Paolo II.
La chiesa ha ricevuto le visiti proprio di Papa Paolo VI, nel 1966, e di Giovanni Paolo II, nel 1983.

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti, ad esempio per un compleanno, scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure i regali last minute

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Informativa estesa cookie.

Chiudi avviso