Mercoledì, 22 Novembre 2017

Il restauratore 2012“Il merlo maschio”, “Homo Eroticus”, “Il prete sposato”, “Il gatto mammone”, “Prestami tua moglie”, sono titoli di film che, comunemente, vengono definiti di serie B, per l'assenza di qualità tecnica ed estetica e l'assenza di qualsiasi tipo di contenuto. Lando Buzzanca ha recitato in questi film, interpretando spesso il ruolo del protagonista. La critica massacrò senza pietà l'attore siciliano, tuttavia gli spettatori sembrarono gradire questi film senza pretese. Ultimamente c'è stato un ritorno di interesse nei riguardi della commedia erotica italiana degli anni Settanta e, almeno in modo parziale, una riconciliazione con la critica.

Tanti attori hanno ritrovato un loro spazio in tv ed hanno anche avuto la possibilità di recitare in altri film. La lista è lunga, ma basta citare i nomi più celebri, ad esempio Lino Banfi, Alvaro Vitali, Andrea Roncato, Edwige Fenech e Agostina Belli. Chiaramente Buzzanca appartiene di diritto a questa lista, anzi lo si può considerare come uno dei più importanti, anche perché è un po' l'antesignano di un tipo di personaggio che raccoglierà molta fortuna, ossia l'uomo meridionale che si imbatte in situazioni erotiche assurde ed al limite del grottesco.
Quando terminerà la stagione fortunata di questo tipo di commedia, per Buzzanca non sarà facile trovare uno spazio adeguato nel mondo dello spettacolo e, escludendo qualche presenza in programmi radiofonici o in altri modesti film, vivrà praticamente ai margini. Sarà la fiction però ad aiutare l'attore, che ritroverà così il consenso del pubblico.

La vera svolta arriva, dunque, grazie ad una serie televisiva del 2005, ossia “Mio figlio”, andata in onda su Rai Uno e che vede come protagonista proprio Buzzanca nel ruolo del commissario Vivaldi, padre di un figlio omosessuale. Ottimo il riscontro di pubblico e ciò vuol dire che si presentano nuove opportunità e interessanti proposte. L'attore avrà così modo di lavorare in varie fiction, ad esempio “Lo scandalo della Banca Romana” (Rai Uno, 2010) e “Capri 3” (Rai Uno, 2010).
AltroMartina Colombari successo di pubblico è arrivato con la recente serie tv “Il restauratore”, andata in onda, all'inizio del 2012, sempre sul primo canale della Rai. Questa volta Buzzanca interpreta Basilio, un restauratore che lavora in una bottega artigianale di proprietà di Maddalena (Martina Colombari). Il passato di Basilio è a dir poco tormentato, poiché la moglie incinta è stata uccisa da alcuni malviventi e lui li ha comunque uccisi. Tuttavia, le porte del carcere si spalancano e dovrà affrontare una pena lunga 20 anni. Gli ultimi 5, però, li potrà trascorrere in libertà vigilata, lavorando proprio come restauratore nella bottega di Maddalena (un mestiere, questo, che ha avuto la possibilità di apprendere durante la detenzione). Ed ecco che altri eventi particolari si manifesteranno nella vita di Basilio. Costui, infatti, mentre è intento a staccare un cavo scoperto da un soffitto, avrà modo di ricevere alcuni poteri sovrannaturali, che gli permetteranno di prevedere il futuro. Ciò avviene soltanto quando tocca uno specifico oggetto e le previsioni riguarderanno proprio il suo proprietario. Insomma, la tragedia iniziale si fonde con bizzarri e strani poteri. La pena di Basilio troverà una sorta di “valvola di sfogo” in questi poteri, che gli consentono di evitare tragedie e, quindi, di aiutare diverse persone. La rinascita di un uomo passa anche da questo e ciò ci riporta alla rivalsa del Buzzanca attore, che torna al successo dopo un lungo periodo difficile.
La serie tv è ambientata nella Capitale e si possono riconoscere diversi luoghi celebri, come il Pantheon, Piazza Navona, Castel Sant'Angelo e tante stradine del centro di Roma. Anche qui il fascino della Capitale riesce a fare da bellissimo sfondo ad una serie tv fortunata. E' già in programma, infine, la realizzazione della seconda stagione. Le riprese dovrebbero iniziare a partire da questo maggio.

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere cresima solidali e i sacchetti portaconfetti per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Informativa estesa cookie.

Chiudi avviso