Domenica, 21 Gennaio 2018

Teatro dellAngelo2Un cartellone ricco di novità all'insegna del divertimento intelligente. Era il luogo in cui negli anni ‘30 del secolo scorso, eh sì quasi cento anni fa, la gente del quartiere Prati andava a ballare. Quegli stessi locali furono trasformati prima in un archivio e poi in un magazzino. A seguire negli anni il vuoto e l’abbandono si impossessarono degli spazi.

Il Teatro dell’Angelo venne inaugurato solo nel 1995 da Vittorio Gassman. Passione e volontà furono gli ingredienti con cui Bedi Moratti, sorella di Massimo e figlia di Angelo, presidente negli anni ‘60 della squadra dell’Inter, trasformò i locali in un teatro.

E oggi, dopo aver scavalcato sia un nuovo secolo che un nuovo millennio, il Teatro dell’Angelo non si presenta come un “ambiguo” teatro sperimentale, ricavato, magari da una vecchia stanza o da un retrobottega, ma è a tutti gli effetti un teatro “vero”, con il suo palco, i suoi spalti e i suoi posti a sedere. Infatti, parliamo di un teatro di 1.100 metri quadrati, climatizzato, completo di allestimenti audio-video e luci e con ben 290 posti. E poi il palco ha una larghezza di 13 metri per 5 metri di profondità. Insomma, un “signor” teatro.

Una serie di spettacoli d’autore e non solo, all’insegna del divertimento, riempiono il cartellone di ogni stagione teatrale. Oltre agli spettacoli da palcoscenico il Teatro dell’Angelo è anche Scuola di Teatro. E’ lo stesso Direttore Artistico, Antonello Avallone, a dirigere il Laboratorio Formazione Attori, il Laboratorio di Recitazione Comica e Avanspettacolo e la Scuola di Teatro per bambini e per Ragazzi.

Teatro dellAngelo3Il cartellone per la stagione teatrale 2012-2013 del Teatro dell’Angelo è veramente ricco. Il “fischio d’inizio” è il 2 ottobre con l’oramai consolidato slogan “Il Teatro per chi ama il Teatro!” che da il via alla settima stagione del teatrale. E a seguire “Ti amo, Maria!” con Debora Caprioglio e via via fino al 9 giugno 2013. Pièces teatrali in grande stile, da capolavori di Luigi Magni e di Woddy Allen, che vedranno avvicendarsi sul palco personaggi del calibro di Eleonora Giorgi, Valeria Valeri, Milena Vukotic e Massimo Wertmuller.

Nomi questi che si vanno a “legare” a tanti altri che nel passato hanno dato vita a grandi spettacoli e tra cui Gabriele Lavia, Nicola Piovani e Carmelo Bene. E dal 2006 Antonello Avallone, Direttore Artistico dello stabile, con impegno, passione e determinazione ha affrontato una nuova stagione che vede un teatro unico a Roma per la sua architettura.

Il Teatro dell’Angelo con la sua sede in zona Prati è collocato nelle immediate vicinanze della Trattoria dell’Angelo, storica trattoria romana location a inizio degli anni ’70 dello sceneggiato di grande successo televisivo trasmesso dalla Rai “Il Segno del Comando”, in via Simone de Saint Bon al civico 19. Per informazioni è possibile contattare i numeri di telefono 0637513571 e 0637514258.

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere solidali battesimo e i portaconfetti CESVI per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Informativa estesa cookie.

Chiudi avviso