Domenica, 21 Gennaio 2018

arricchito2Ovvero: fidati del ricco diventato povero e non del povero diventato ricco

Non è uno dei proverbi più noti, ma non per questo è meno vero. Spesso il ricco diventato povero dimostra generosità, forse mantenuta dai bei tempi, a volte magari un po’ azzardata, ma comunque sempre molto apprezzata. Viceversa chi è stato povero, una volta cambiato stato di censo difficilmente si lascia andare ad atti di altruismo. Certo magari è così indurito dalle privazioni a cui è stato costretto per tanto tempo, ma di fatto mostra spesso una tirchieria ostinata.

Anche se non è esattamente questo che dice il proverbio, il salto dall’avarizia all’egoismo, e quindi all’opportunismo è davvero piccolo. L’essere umano stretto di borsa rivela tramite tale caratteristica una natura gretta a tutto tondo e, conseguentemente, troppo concentrata su sé stesso, per permettere a qualcuno di riporre la propria fiducia in lui.

arricchito1D’altra parte la storia è piena di persone pronte a promettere mari monti a parenti e amici nell’evento di un’ipotetica improvvisa ricchezza, magari conseguente ad una vincita o una eredità, che poi si sono rimangiate tutto nei rari casi in cui l’ipotesi è diventata realtà. Troppe volte capita di sentire “Io non dimenticherei gli amici…” e di vedere invece il contrario alla prima occasione utile.

Se poi l’arricchimento è arrivato tramite mezzi non esattamente leciti, è ovvio che l’inaffidabilità era insita nel nuovo ricco in questione già prima dell’arrivo del fiume di soldi. E ora che tutto può, certo non si preoccuperà di mantenere vane promesse ad amici che non contano nulla nel suo giro di affari. Anzi, non avrà grandi scrupoli a continuare a far promesse per assicurarsi la simpatia di altri, illusi dal fatto che, essendo ricco, non faticherà ad aiutare anche loro.

Come si diceva sopra, la storia è piena di persone note che, per scelta o per fato, hanno seguito la strada della ricchezza o quella della povertà, e che sin troppo spesso si sono rivelate ben aderenti al citato proverbio.
Tra i ricchi impoveriti si potrebbe, per esempio, citare San Francesco. Una persona di cui, senza dubbio, fidarsi ciecamente! Tra i poveri arricchiti, si lascia ai lettori la libertà di fare un esempio opportuno…

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere solidali battesimo e i portaconfetti CESVI per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Informativa estesa cookie.

Chiudi avviso