Giovedì, 22 Febbraio 2018

Ti potrebbe anche interessare

Comunicati

Informazioni e notizie degli Uffici stampa specializzati di Roma e del Lazio.

Come molti sapranno i musei romani di consuetudine chiudono di Lunedì, oggi 1 Novembre invece numerose strutture espositive della capitale hanno deciso di rimanere aperte, per permettere in questo giorno di festa di poter godere del patrimonio culturale della città eterna.
Finalmente potrete visitare Roma non solo nel fine settimana ma anche in un giorno che di solito è lavorativo e decidere di vedere qualche sito archeologico o qualche mostra d’arte.
Una giornata particolare da passare per i vicoli della capitale ed assaporare un po’ di area natalizia che è già alle porte, visto che molte strutture commerciali della città si sono già attrezzati con scaffali pieni di oggettistica natalizia e idee regalo.
Con Ez Rome vi elenchiamo le principali strutture museali, siti archeologici e mostre d’arte che potete visitare.
MUSEI E AREE ARCHEOLOGICHE STATALI
Aperti con il normale orario di apertura:
- Colosseo
- Foro Romano e Palatino
- Terme di Caracalla
- Villa dei Quintili - Mausoleo di Cecilia Metella
- Museo Nazionale Romano (Palazzo Massimo, Palazzo Altemps, Crypta Balbi, Terme di Diocleziano)
- Galleria Nazionale d'Arte Moderna GNAM aperta 1 nov, chiusa 2 nov
-
Museo HC Andersen aperto 1 nov, chiuso 2 nov
-
Museo Mario Praz aperto 1 nov, chiuso 2 nov
-
Museo Boncompagni Ludovisi aperto 1 nov, chiuso 2 nov
- Museo Etrusco di Villa Giulia
- Museo Nazionale d'Arte Orientale
- Museo Nazionale dell'Alto Medioevo
- Galleria Borghese aperta 1 nov, chiusa il 2 nov
- Museo di Palazzo Venezia
- Castel Sant'Angelo aperto 1 nov, chiuso il 2 nov
- Domus a Palazzo Valentini
- MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo
- Explora il Museo dei Bambini di Roma
- Villa Adriana
- Villa d'Este aperta il 1 nov, chiusa il 2 nov

CHIUSI:
-
Museo Etnografico L. Pigorini chiuso
- Museo Arti e Tradizioni Popolari  chiuso
- Scavi di Ostia Antica chiuso
- Museo della via Ostiense  chiuso

MUSEI E AREE ARCHEOLOGICHE STATALI CON APERTURA ANCORA DA CONFERMARE E DEFINIRE:

- Galleria Nazionale d'Arte Antica (Palazzo Barberini, Galleria Corsini, Galleria Spada)

MUSEI COMUNALI
Aperti secondo il consueto orario

- Musei Capitolini
- Centrale Montemartini
- Mercati di Traiano
- Museo dell'Ara Pacis
- Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco
- Museo della Civiltà Romana
- Museo delle Mura
- Villa di Massenzio
- Museo di Roma
- Museo Napoleonico
- MACRO
- MACRO Testaccio 
- Museo Carlo Bilotti
- Museo Pietro Canonica
- Museo di Roma in Trastevere
- Musei di Villa Torlonia
- Planetario e Museo Astronomico
- Museo Civico di Zoologia

ALTRE SEDI COMUNALI

- Palazzo delle Esposizioni CHIUSO
- Casina di Raffaello CHIUSA
- Technotown
aperta con orario consueto

MOSTRE APERTE

I GRANDI VENETI DA PISANELLO A TIZIANO....
Orario: 10.00-20.00
Chiostro del Bramante

1861. I PITTORI DEL RISORGIMENTO
Orario: 10.00-20.00
Scuderie del Quirinale

VINCENT VAN GOGH...
Orario: 9.30-20.30
Complesso del Vittoriano

LEONARDO DA VINCI. IL GENIO E LE INVENZIONI
Orario: 9.30-19.30
Palazzo della Cancelleria

IL GENIO DI LEONARDO
Orario: 9.30-20.00
Sale del Bramante
Per info: www.060608.it

Siete in cerca di un’idea carina per Halloween che non sia la solita festa in maschera di mostri, streghe e vampiri? Questa che stiamo per segnalarvi è veramente  originale.
Che ne dite di un giro per Roma con il TramJazz per passare una serata di buona musica, ottima cena e un tour notturno della città eterna?
Uno dei tram storici della capitale è diventato un ristorante e una sala da concerto viaggiante.
Importanti musicisti jazz faranno da colonna sonora alla vostra serata: Bill Smith, Paolo Ravaglia, Elio Tatti, Giampaolo Ascolese, Maro Loddo, Filiberto Palermini, Renato Gattone, Massimo d’Agostino, Gabriele Coen ed Andrea Avena.
La cena invece a base di prodotti laziali è curata dall’Enoteca Regionale Palatium.
La serata inizia alle nove di sera partendo da Porta Maggiore, il percorso comprende i più importanti monumenti della capitale: la  Piramide Cestia, i Fori Imperiali, Piazza Vittorio, si farà poi una binario sosta al Parco del Celio vicino al Colosseo.
Il progetto di TramJazz è una iniziativa curata da Nunzia Fiorini e Anna Maria Sciannimanico per la struttura Brecce per l’arte contemporanea in collaborazione con Trambus. TramJazz organizza una serata anche per il 31 ottobre la notte di Halloween, da non perdere.
Per info: www.tramjazz.com

Uno dei gruppi romani più amati degli ultimi anni fa tappa nella capitale il 6 Novembre all’Atlantico Live.

Le Vibrazioni dopo l’uscita dell’ultimo disco “Le strade del tempo”, a Novembre termineranno il loro tour nelle principali città italiane.
Le Vibrazioni sono ormai dieci anni che sono nel panorama musicale italiano e il “Le strade del tempo tour” vuole in qualche modo festeggiare questo arco di tempo segnato da grandi successi.
In concerto saranno proposte  dell’ultimo disco, ma anche i grandi successi del passato, con uno spettacolo di due ore che non deluderà i numerosissimi fan, grazie ai diversi cambi di scena e ricchi effetti di luce e colori.

Le Vibrazioni formati da Francesco Sarcina, Stefano Verderi, Alessandro Deidda, ed Emanuele Gardossi, tornano il 6 novembre nella loro città natale carichi di energia e di ottima musica.
A fare compagnia al gruppo romano vi sarà la band Le Mani e Filippo Graziani figlio di Ivan.
Dopo ben 500 concerti in dieci anni di attività Le Vibrazioni regaleranno ai loro fan una fantastica serata al ritmo della loro musica, assolutamente da non perdere.

Uno dei ballerini italiani più bravi al mondo in scena per fare del bene.

Stiamo parlando di Roberto Bolle che il 20 novembre prossimo calcherà il palco dell’Auditorium della Conciliazione di Roma per l’iniziativa Diritti sotto le stelle il cui ricavato sarà destinato a sostenere i progetti dell’Unicef per la lotta alla malnutrizione infantile in Africa Centrale e Occidentale.

L’etoile della Scala di Milano è Ambasciatore di Buona Volontà dell’Unicef dal 1999 e nel 2001 ha promosso l’iniziativa “Yes for Children”, un referendum mondiale per raccogliere un milione e mezzo di firme in favore dei diritti dell’infanzia.
E’ il testimonial delle campagne Adotta una Pigotta e Pigotte liriche che ogni natale vengono proposte dall’Unicef Italia.
Bolle non si è mai fermato e in tutti questi anni è stato testimonial di numerose campagne di beneficenza per conto dell’Unicef riconfermando il suo impegno anche quest’anno.
Nel Gala del 20 novembre alle 20.30 Roberto Bolle ballerà su una selezione di brani più celebri e suggestivi del repertorio dell’Ottocento e del Novecento.
Uno spettacolo da non perdere, sia perché si potrà assistere ad una straordinaria performance di uno dei più bravi ballerini di tutti i tempi e sia per la grande missione a cui si parteciperà comprando i biglietti dello spettacolo.

È stata inaugurata il 14 ottobre scorso una delle mostre più attese di  questa stagione espositiva. Stiamo parlando dell’esposizione dedicata ai Grandi Veneti al Chiostro del Bramante, che negli ultimi anni non ha sbagliato un colpo con mostre d’arte di grande valore storico artistico.
Eccone un’altra che non lascerà delusi tutti gli appassionati, visto che in esposizione vi sono dipinti di straordinario interesse giunti a Roma per la chiusura temporanea dell’Accademia di Carrara. Questa occasione ha dato via ad alcune mostre in onore di un gruppo di opere della collezione, in occasione delle quali sono stati condotti nuovi studi e la pubblicazione di cataloghi.
Il percorso della mostra romana rende omaggio alla pittura veneta così come è presentata all’Accademia di Carrara dal Quattrocento al Settecento, con opere che vanno da Pisanello a Tiepolo.
I dipinti in esposizione sono ottanta e vi sono autentici capolavori della pittura veneta: opere di Giovanni Bellini e Carpaccio, Tiziano e Palma il Vecchio, Tintoretto e Veronese, Giorgione, Tiepolo e molti altri.
Un’esposizione da non perdere che sarà visibile sino al 30 gennaio 2011.

Info:
I Grandi Veneti da Pisanello a Tiziano da Tintoretto a Tiepolo
Chiostro del Bramante
Via della Pace
dal 14 ottobre 2010 al 30 gennaio 2011
Per ulteriori informazioni: www.chiostrodelbramante.it

A Roma Jesus Christ Superstar, uno dei musical più famosi del mondo in scena con un cast d’eccezione.

Dopo cinque anni torna finalmente nella capitale il musical che è diventato un cult mondiale. Stiamo parlando di Jesus Christ Superstar in scena al Sistina dal 19 ottobre 2010.
Nel cast ci sono esponenti del mondo musicale, nel ruolo di Giuda Matteo Beccucci Vincitore di X Factor, in quello di Erode Max Gazzè e Mario Venuti nel ruolo di Pilato. Abbiamo poi Paride Acacia (Gesù) Simona Bencini la voce dei Dirotta su Cuba (Maria Maddalena) e Cristian Ruiz (Simone).
Sono ormai quarant’anni che il musical Jesus Christ Superstar viene riproposto nei più importanti palchi del mondo. Creato da due giovani autori inglesi, Andrew Lloyd Webber e Tim Rice, diventò famoso per aver messo in chiave rock dei brani ispirati agli ultimi giorni di Gesù.
Ora dopo cinque anni torna la versione firmata da Massimo Romeo Piparo prodotta da Planet Musical. Ogni volta che va in scena è un grande successo. Basti pensare che ci sono state ben 11 stagioni consecutive, con 1  milione di spettatori e 100 artisti che si sono alternati nel cast.
La versione del Sistina è resa ancora più suggestiva dalla presenza di un’orchestra dal vivo.
Uno spettacolo da non perdere in uno dei teatri più famosi della capitale.

Non vogliamo immaginare quanta gente ci sarà domani pomeriggio alle 16.00 alla Galleria commerciale Porta di Roma. Uno dei cantanti più amati d’Italia sarà lì al negozio della Fnac per presentare il suo nuovo lavoro. Di chi stiamo parlando? Di Marco Mengoni ovviamente!
A poter incontrare il nuovo idolo musicale italiano saranno però in “pochi”. Il 19 ottobre sono stati dati ben 300 pass ai primi che hanno acquistato l’ultimo cd e dvd del vincitore di X Factor della scorsa edizione, il Re Matto Live.
Un lavoro che celebra la scalata inarrestabile di Mengoni  in questo ultimo anno e che ripropone le canzoni che il Re Matto ha cantato in uno dei suoi concerti.
Su Facebook c’è un grande vociferare su questo evento. D’altronde è dal famoso social network che i fan vengono aggiornati minuto per minuto sugli spostamenti del Re Matto per le diverse città d’Italia.
Ogni evento segnalato dal suo fan club ha un forte appoggio dei sostenitori del cantante di Ronciglione, siamo sicuri che anche domani ci saranno numerose persone, come per il Flash Mob a Piazza del Popolo dello scorso 7 ottobre.

Marco Mengoni sta riscuotendo un grandissimo successo che lo ha condotto a  vincere importanti riconoscimenti.  Recentemente è stato premiato come Best Italian Act agli MTV EMAs 2010. Dopo questo premio potrà concorrere per un altra importante competizione: i Best European Act dove concorrono artisti internazionali. Speriamo che riesca anche in questa missione, così sarà confermata quello che disse Elio l’anno scorso quando ascoltando Mengoni disse: “Ci troviamo di fronte ad una eccellenza internazionale!”

Da questo fine settimana sino a tutta la prossima tutti gli appassionati di design ed arredamento di interni avranno pane per i loro denti.
Dal 23 ottobre 2010 apre i battenti, alla Nuova Fiera di Roma, Moa Casa l'evento semestrale dedicato a tutte le novità legate al settore dei mobili e degli arredi.

Moa Casa, da oltre 30 anni, è leader nella proposta di tutte le nuove tendenze provenienti dalle più importanti aziende del settore che vengono attentamente selezionate guardando alla qualità, ai confort ma anche ai prezzi dei prodotti che vengono venduti.
Tutti coloro che devono arredare casa avranno l'imbarazzo della scelta in fiera, dove in numerosi stand vengono presentati le ultime proposte dei prodotti made in Italy sinonimo di qualità.
Oltre ai mobili in esposizione vi saranno ad accogliervi degli esperti rivenditori di arredo che sapranno farvi dei progetti ad hoc per i vostri ambienti.
Dalla cucina, al salone, dalla camera da letto, ai bagni sino agli arredi da giardino, a Moa Casa si trova veramente di tutto.
A Moa Casa è divertente andarci anche se avete casa già arredata. Troverete moltissimi accessori che si possono adattare perfettamente al vostro ambiente. Con un piccolo tocco potrete ridare vita ad una stanza che volevate rinnovare.
Idee, spunti e novità per proporre in una volta sola tutto quello che c’è di meglio nel settore dell’arredo e del design.
Non perdete Moa Casa alla Nuova Fiera di Roma dal 23 Ottobre al 1 Novembre 2010.

Moa Casa
Nuova Fiera di Roma
23 ottobre - 1 novembre 2010

Feriali: 15.00 - 21.00
Festivi: 10.00 - 20.00

Dal Lunerdì al Venerdì (esclusi Festivi) ingresso Gratuito
Sabato e Domenica 7 euro

Stagione di fiere ma soprattutto stagione di matrimoni. Meno male che dicono che ci si sposa sempre di meno!
Così non la pensano gli esperti del settore visto che propongono novità e tendenze dal settore più romantico per eccellenza.
Roma si prepara ad un’altra fiera dedicata alle nozze, SPOSA 2011 allestita alla Nuova Fiera di Roma dal 28 ottobre al 1 novembre 2010.
Tutti i più importanti esperti nazionali del matrimonio saranno lì per consigliare tutte le coppie che stanno per fare il grande passo e non sanno da che parte cominciare.

Da non perdere le sfilate delle ultime collezioni di abiti da sposa. Chi lo sa magari trovate il vestito che fa per voi!
A SPOSA 2011 troverete consigli utili non solo sulla moda ma anche sul mondo del beauty, dei viaggi, dei ricevimenti, delle fotografie, delle location, delle bomboniere, delle automobili e non per ultimi dei Wedding Planner che saranno pronti ad organizzare tutto al posto vostro!
Interessante è il percorso Matrimonio dei sensi un vero e proprio laboratorio di stili di vita. Un cammino alla scoperta di emozioni, colori, profumi e sapori.
Ad attendervi vi saranno anche le più importanti riviste del settore che sono lì per essere sfogliate da cui potete attingere qualche spunto.
Questo e molto altro a SPOSA 2011!

Per tutti i fan dell’ex leader dei Police manca ancora poco all’attesissima tappa romana del Symphonicity tour di Sting.

Grande successo per il concerto romano di Sting all’Auditorium Parco della Musica che ha già registrato il sold out.
I brani più famosi del cantante britannico verranno riproposti il 10 novembre nella sala Santa Cecilia in versione sinfonica. Ad accompagnarlo vi sarà la Royal Philharmonic Concert Orchestra diretta dal Maestro Steven Mercurio che nel passato ha collaborato con artisti come Bocelli e Pavarotti.

Sting, da quando nel 1985 ha lasciato il celebre gruppo dei Police, non ha fatto altro che mietere successi, con canzoni che hanno accompagnato milioni di fan in tutto il mondo. Nel 2010 è uscito l’ultimo album dal titolo Symphonicities che ha dato via a questo tour che sta toccando le principali città del mondo partendo da Vancouver. Dal 3 settembre è approdato in Europa,  il 25 ottobre sarà a Firenze, il 2 novembre a Milano e il 10 novembre farà tappa a Roma.  
Per i più fortunati che hanno trovato i biglietti l’appuntamento è alle ore 20.00 all’Auditorium Parco della Musica.

Tempo di grandi mostre a Roma questo autunno. Il 15 ottobre è stata inaugurata alla Galleria Borghese la mostra monografica dedicata a Lucas Cranach il Vecchio, uno degli artisti più rappresentativi del Rinascimento tedesco.
Questa è la prima mostra italiana del grande pittore tedesco, che fu amico e partigiano di Lutero, con il quale ha gettato le basi dell’iconologia protestante.
Esponente della pittura rinascimentale tedesca, la mostra romana evidenzia l’audace modernità a metà strada tra il Sacro e il Profano. In alcune immagini di carattere biblico sono bene evidenti alcune allusioni dalla forte carica erotica, scioccanti per l’epoca.
Cranach fu artista di corte ed innovatore prendendo spunto dalle novità artistiche provenienti dall’Italia.
In mostra ci sono ben 45 opere pittoriche provenienti dalle più importanti collezioni pubbliche e private, europee e statunitensi. Da non perdere sono anche dieci xilografie che mostrano l’incredibile inventiva di Cranach.
Il punto centrale della mostra romana è quello di indagare il rapporto tra l’opera di Cranach e l’arte rinascimentale dell’epoca, attraverso sette sezioni tematiche che non seguono un ordine cronologico ma tematico: L’arte della corte; Il potere delle donne; Sensualità femminile; L’immagine della religione; I volti delle persone; La presentazione dell’artista; L’invenzione grafica.
Una mostra da non perdere visibile sino al 13 febbraio 2011.

Lucas Cranach il Vecchio
Galleria Borghese
15 ottobre 2010 – 13 febbraio 2011
ORARIO:

lunedì, dalle ore 13 alle 19
dal martedì alla domenica, dalle ore 9 alle 21 BIGLIETTI:
interi 13,50 euro per mostra e Galleria Borghese + spese d'agenzia
la prenotazione è obbligatoria

Uno dei cantanti più famosi al mondo, una delle pop star che ha fatto ballare con le sue canzoni migliaia di fan, finalmente dopo ben otto anni torna a Roma. Di chi stiamo parlando? Di Prince che il 2 novembre fa tappa al Palalottomatica con il 20TEN TOUR 2010.
A luglio è uscito il nuovo album dove si incontrano elementi funk, rock e soul.
La prima volta che il Genio di Minneapolis ha fatto tappa in Italia era il 1990 che però all’epoca senza avere un grande successo, tanto che lasciò il nostro paese prima di completare il tour.
Ci ha riprovato nel 2003 e questa volta fu un grandissimo successo. Oggi finalmente ritorna in Italia con due tappe: una a Roma e l’altra a Milano.
In concerto verranno suonati i brani che lo hanno condotto al successo e quelli del nuovo album che è stato commentato come il migliore fatto dal grande artista dal 1992.
Dal 29 settembre sono in vendita i biglietti della tappa romana.
I prezzi dei biglietti vanno dai 135 ai 52 euro (escluso prevendita).
Come dimenticare i suoi successi come Purple Rain e Kiss. I più fortunati avranno la possibilità di ascoltarlo il 2 novembre al Palalottomatica di Roma.

INFORMAZIONI
2 novembre Roma  Palalottomatica  ore 21:00
Tribuna Centrale Numerata 135,00 + prev
Tribuna Laterale Numerata 105,00 + prev
3° Anello Centrale Numerato 85,00 + prev
3° Anello Laterale Numerato 60,00 + prev
Posto In Piedi 52,00 + prev

Una storia che fa sognare, una fiaba che ha appassionato milioni di bambini in tutto il mondo e che ora che sono cresciuti sono pronti ad andare a vederla in teatro. Stiamo parlando di uno dei musical più attesi della capitale, La Bella e la Bestia di Glenn Casale che debutterà il 22 ottobre al Teatro Brancaccio di Roma.

Il musical dei record, dopo ben trecentomila spettatori al Nazionale di Milano, finalmente approda anche a Roma.

Nella capitale si spera di bissare il record di otto mesi milanesi e allo stesso tempo di avvicinare il pubblico romano ai musical. Da qui l’idea in accordo con Maurizio Costanzo, direttore artistico del Teatro Brancaccio, di passare la direzione artistica del teatro per cinque anni alla Stage Entertainment, una multinazionale olandese, specializzata in questo settore. Uno scambio proficuo visto che si provvederà a restaurare il teatro storico di Roma.
La Bella e la Bestia è un vero e proprio colosso teatrale, il cast è formato da ben 33 artisti, ogni sette minuti vi è un cambio di scena, con costumi sfarzosi e curati nei dettagli. Nel ruolo di Belle vi sarà la cantante Arianna mentre nel ruolo della Bestia Antonello Angiolillo (che tanto bestia non è!). I brani sono del premio Oscar Alan Menkan e saranno suonati da un’orchestra dal vivo.
Nell’attesa del debutto, la capitale si prepara una settimana prima al grande evento. Oggi pomeriggio, infatti alle 17 vi è uno speciale appuntamento alla Stazione Termini, Stage Entertainment regalerà ai pendolari di Roma un’anteprima del musical. Il treno della stazione capitolina magicamente si fermerà per ammirare dal vivo, Belle, Bestia, Tappeto, Tovaglioli, Sale e Pepe. I binari saranno animati da magici oggetti della storia guidati dal guardiano del castello Din Don. Poi tutti insieme all’ingresso principale per cantare “Qui da noi”.

Uno spettacolo da non perdere!

 

Il grande mattatore televisivo e radiofonico ritorna a Roma con il suo nuovo Show al Palalottomatica.
L'avventura di Fiorello continua anche questo autunno, nei più importanti palasport italiani dove ha già registrato il tutto esaurito.
Il 14 e il 15 Ottobre Fiorello farà tappa a Roma con uno spettacolo nuovo e frizzante.
Lo spettacolo, della durata di due ore circa, coinvolgerà gli spettatori che verranno invitati dal grande attore/artista ad interagire nei suoi siparietti. La narrazione si baserà molto sull'ispirazione artistica del momento.
Sul palco al suo fianco vi sarà il maestro Enrico Cremonesi che con l'orchestra farà da spalla alle scene con cui Fiorello intratterrà il pubblico.
In programma musica recente e del passato che ispirerà Fiorello in gag e in racconti che coinvolgeranno anche il pubblico in sala.
Fiorello terrà compagnia con i fatti di attualità trattati però con la sua grande ironia.
Il pubblico rimarrà stupito anche dall'impianto scenico moderno dal grande impatto con giochi di luce, ledwall ed ologrammi.
Questo e molto altro al Fiorello Show che terrà compagnia ai romani tra pochi giorni.

Vi è mai capitato di fare una passeggiata per la capitale senza poter fare a meno di pensare: “ Quanti colori ha questa strada!”

Color fragola, arancio acceso sono sono alcune delle tonalità che si possono trovare nelle facciate dei palazzi romani. Questo nei migliori dei casi, ce ne sono altri in cui i palazzi sono bicolore ed è facile scambiarli per il costume di arlecchino.
A Roma ci sono interi complessi che sono stati rintinteggiati senza tener conto del contesto storico dove sono stati costruiti ma soprattutto senza prendere in considerazioni i materiali di fabbricazione.
Ora finalmente questo “scempio” avrà fine, è pronta una delibera che estenderà la tutela delle facciate non solo nel centro ma in tutta la capitale.
Secondo il delegato del sindaco al centro storico Dino Gasperini è «E’ la prima grande operazione culturale di recupero del decoro e della bellezza delle facciate degli edifici più importanti del mondo».
Il merito dell’iniziativa è dell’architetto Marcella Morlacchi che ha creato un metodo per la tutela del paesaggio urbano.

A novembre verrà nominata una commissione, formata dai più grandi esperti italiani non solo di restauro ma anche di recupero cromatico delle facciate, architetti e professori universitari di estetica della città. In questo modo come ha affermato l’architetto Morlacchi «l’opera che si vuole mettere in atto è volta alla salvaguardia dell’immagine urbana nei suoi due parametri fondamentali: il colore dei suoi muri e il decoro degli spazi cittadini, nel verde e nell’arredo. Fondamentale è quindi la scelta del colore “giusto” da applicare sulle superfici murarie degli edifici della città storica e sulle due parti dell’apparato architettonico».

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti, ad esempio per un compleanno, scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure i regali last minute

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Informativa estesa cookie.

Chiudi avviso