Martedì, 24 Ottobre 2017

Ti potrebbe anche interessare

KILL THE PIG presenta "Le dissolute assolte ovvero le donne del Don Giovanni"

Uno spettacolo ideato, scritto e diretto da Luca Gaeta
con Lucia Rossi, Valentina Ghetti, Nela Lucic, Priscilla Micol Marino, Annamaria Zuccaro, Licia Amendola, Adele Perna, Giulia Morgani, Glenda Canino, Raffaella Paleari, Giada Colafrancesco, Martina Palmitesta, Melody Quinteros
con la partecipazione straordinaria di Marco Giustini
costumi Laura Di Marco
organizzazione Federica Di Stefano
foto locandina Christopher Alvarez-Hnks

dal 9 al 19 ottobre,
il Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedi
date: 12, 16, 17, 18, 19 ottobre
dalle ore 20.30 ingresso Euro 20 con consumazione.
Si consiglia la prenotazione
Si ricorda che il numero dei posti è limitato ed è consigliabile la prenotazione;
mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
sms & calls mobile +39 3338568464
teatro tel. 06 6879419 (ore 18-22)

Dopo il successo nelle repliche nazionali che segue dal 2012 "Le Dissolute Assolte" tornano a Roma per una serie di date in uno spazio davvero evocativo: il TEATRO ARCILIUTO denso della sua storia e con forti richiami alla musica, molto calzante per la figura del Don Giovanni tramite l’opera di Mozart/Da Ponte. Sarà l’occasione per presentare lo spettacolo nella sua versione integrale e con nuovi personaggi.

SINOSSI
Nell'atmosfera inquietante di una festa oscura, tra maschere e mantelli neri si consumerà un party dai riti orgiastici. Un Teatro che si trasforma in una casa chiusa dove abitano le donne che Don Giovanni ha reso immortali, inserendole nel suo famoso catalogo; qui raccontano le loro storie di seduzione. Un onirico locale notturno, dove, come un "fool", il servo Leporello accompagnerà divertito il pubblico tra sensuali corpi nudi, diabolici suoni di violino, fumi di candele e alcool, da cui uscirà dopo aver bevuto e cantato fino all'alba.

NOTE DI REGIA
In un Teatro che diventa una casa chiusa piena di sensualità e mistero, ci sono le donne sedotte dal Don Giovanni: figura che non rappresenta solo la seduzione dell'uomo che mira alle donne e poi se ne libera, ma anche dell'essere umano che vuole assecondare i propri piaceri senza pensare ad altro, affondando sempre più nel vizio, anche a scapito della morale. Queste Donne decidono di "chiudersi" in un convento di amletica memoria, un oscuro bordello in cui "espiare" la propria dissolutezza. Si racconta la loro storia e il loro incontro con il Don Giovanni, come un percorso a ritroso nel cuore di tenebra dell'uomo. Le parole sondano l'anima nera di chi prende senza trattenere, ama senza toccare il cuore, vuole senza avere. Le donne come bellissimi corpi da ferire, e dalle cui ferite nascono i fiori del male che curano le nostre pulsioni.

Teatro ARCILIUTO
Piazza Montevecchio, 5 - 00186 Roma (Italy)
Tel. +39 06 6879419
Per informazioni, prenotazioni e preventivi scrivete a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti, ad esempio per un compleanno, scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure i regali last minute

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Informativa estesa cookie.

Chiudi avviso