Martedì, 24 Ottobre 2017

831770_green_lightScene autentiche di delirio così non se ne erano mai viste, traffico in tilt, pattuglie di vigili per gestire il traffico, anche ieri una parte di Roma si è letteralmente paralizzata, eppure non ha piovuto, che cosa è successo?

È stato inaugurato un nuovo negozio di elettronica nella zona di Ponte Milvio che offriva prezzi stracciati su “beni” che sono stati presi di assalto.

L’ultimo telefonino con il touch screen, il televisore led,  la lavatrice con classe AA+, portatili, console per giocare in compagnia, ieri tantissimi romani hanno comprato i beni dei loro desideri. Una fila chilometrica di 8 mila persone, traffico in tilt, romani e non solo che sono andati all’alba alle porte del negozio, per non perdere l’occasione di avere ad un prezzo stracciato l’oggetto del desiderio. Lo store di elettronica è stato letteralmente preso d’assalto, eppure si parla di crisi, di persone che non riescono ad arrivare a fine mese, ad alcune cose però proprio non si rinuncia!

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti, ad esempio per un compleanno, scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure i regali last minute

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Informativa estesa cookie.

Chiudi avviso